Labo OXY treat

L’ossigeno attivo con tecnologia Transdermica per combattere le più diffuse problematiche della pelle

Cos’è

L’ossigeno è uno dei trattamenti estetici più richiesti; non presenta effetti collaterali e in poche applicazioni combatte visibilmente l’invecchiamento cutaneo e dona alla pelle un aspetto radioso, fresco e luminoso.

I trattamenti all’ossigeno ad elevata concentrazione sono in grado d’impiegare in modo rivoluzionario ossigeno puro detossificando, nutrendo e rivitalizzando le cellule della pelle.
Sono impiegati con risultati apprezzabili anche nel trattamento dell’acne. In questi casi, infatti, la pelle presenta delle lesioni in grado di veicolare l’ossigeno all’interno dei tessuti permettendogli di agire.

Risultati

Rassoda e modella la pelle del viso e del corpo , attenua il doppio mento e le rughe della fronte, del naso e del collo. Rende più idratata e luminosa la pelle rendendo meno visibili le macchie dovute al sole. Riduce l’acne e la dimensione dei pori rendendoli meno evidenti.

I trattamenti

In analogia con i trattamenti di medicina rigenerativa, Labo ha studiato e sviluppato un innovativo metodo che combina l’ossigeno attivo ad alta penetrazione con molecole funzionali transdermiche.

Gli esperti di Labo, fin dal 2017, hanno approfondito le conoscenze tecniche sull’utilizzo dell’ossigeno nei trattamenti di medicina rigenerativa. Inoltre, basandosi su uno dei più importanti tra i propri brevetti, ovvero la Tecnologia Transdermica, hanno creato un innovativo procedimento che combina l’ossigeno attivo ad alta penetrazione e ad elevata efficacia con molecole funzionali transdermiche.

Il meccanismo d’azione della nuova terapia dermo-cosmetica con ossigeno transdermico, prevede l’impiego di molecole perfluorurate (Perfluorocarburi), in grado di veicolare ossigeno molecolare in profondità nei tessuti cutanei.
Nel derma l’ossigeno riaccende i processi metabolici e le attività cellulari al fine di elaborare in misura maggiore i principi attivi caratteristici dei trattamenti specifici per ottenere benefici superiori sugli inestetismi cutanei trattati.

Come agiscono

Grazie alla Tecnologia Transdermica brevettata da Labo, viene testata la quantità di PFC che penetrano in profondità negli strati cutanei veicolando l’ossigeno fino al derma. Qui l’ossigeno può operare sulla pelle dando innumerevoli benefici: migliora la micro-circolazione cutanea; aumenta l’ossigenazione cellulare; stimola il turnover cellulare con la conseguente rigenerazione degli strati cutanei; riattiva il metabolismo cellulare cutaneo; contrasta il processo di invecchiamento; favorisce l’attività dei fibroblasti e li stimola a produrre collagene ed elastina; restituisce tonicità alla pelle e ne promuove il ringiovanimento; svolge effetto anti-infiammatorio; riduce le irritazioni; ha effetto antibatterico; svolge azione detossificante; rafforza le difese cutanee; ha una marcata azione schiarente.

Queste fondamentali e vantaggiose azioni dell’ossigeno permettono alla pelle di ricevere in profondità le molecole transdermiche funzionali specifiche per i maggiori problemi cutanei e di beneficiarne in modo ottimale, grazie alla Tecnologia Transdermica, applicata anche ad esse.

Leave a Reply